Let´s Meet and Work together

14 giu 2019 - 14 giu 2019

PRESCRIZIONE E VALUTAZIONE DEL BENEFICIO PROTESICO: E' SOLO UN PROBLEMA DI COLLAUDO?

Responsabile Scientifico: Rosamaria Santarelli

Le ipoacusie dell’adulto rappresentano un problema rilevante dal punto di vista epidemiologico, diagnostico e riabilitativo. L’uso della comunicazione verbale, connaturata alla vita umana e alle sue molteplici attività, può diventare una conquista ed una sfida per gli individui affetti da ipoacusia.
Nel corso dell’ultimo decennio le acquisizioni della ricerca di base hanno permesso una definizione dettagliata dei meccanismi fsiopatologici che sottendono i vari tipi di ipoacusia, con conseguente superamento di modelli universalmente accettati per spiegare perdite uditive di comune riscontro come la presbiacusia. D’altra parte, i rapidissimi avanzamenti in campo tecnologico hanno portato a cambiamenti decisivi nella scelta e nella tipologia dei presidi riabilitativi. Tutti questi fattori costituiscono una forte spinta a un radicale ripensamento delle
procedure diagnostiche e delle scelte riabilitative, in maniera tale da garantire a ciascun individuo affetto da una specifca patologia uditiva il dispositivo riabilitativo più appropriato.
L’obiettivo è di fornire le informazioni di base relative alla prescrizione degli strumenti riabilitativi più appropriati nelle ipoacusie dell’adulto e alla verifca del loro beneficio, alla luce delle più recenti acquisizioni scientifche, della razionalizzazione dei percorsi diagnostici e dell’ampia scelta di dispositivi acustici attualmente disponibili.

login
+39 049 8601818

WebSite work in progress - Last update 26 november 2014