Let´s Meet and Work together

Disturbi specifici di apprendimento


DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA)

La presente sezione del sito desidera mettere a disposizione degli utenti informazioni e materiale di riferimento nella presa in carico di persone con Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA).

NORMATIVA DI RIFERIMENTO (a cura di I. Vernero e P. Guglielmino)

Leggi, circolari e note ministeriali.

Fin dal 1977 si prevedeva in materia di istruzione scolastica la possibilità di una programmazione educativa individualizzata o per gruppi, che venne variamente utilizzata a favore degli alunni dislessici, pur con alterne vicende; queste erano dovute soprattutto alla scarsa conoscenza della materia che ancora una decina di anni fa caratterizzava la scuola e la società italiane. Successivamente con la legge sull’autonomia DPR 275/99 si fece un passo avanti con il riconoscimento e la valorizzazione della diversità (DPR 1999 N°275, Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, all’art.4 Autonomia didattica). Una forte spinta si ebbe con l’impegno profuso dall’Associazione Italiana Dislessia, che riunendo genitori, dislessici adulti e tecnici del settore* riuscì a dare la spinta necessaria all’analisi del problema e ai successivi provvedimenti e misure di diffusione delle conoscenze. Punto cruciale fu l’arrivare ad una conferenza di consenso nel 2007, “Raccomandazioni per la pratica clinica sui disturbi specifici dell’apprendimento”. Va detto che Logopedisti e Foniatri hanno aderito con le loro Associazioni di categoria a tale Conferenza in modo utile e fattivo.
Citiamo di seguito per rigore metodologico e temporale altri provvedimenti che sono stati importanti  in merito alla dislessia evolutiva.

  • Legge 53/2003 (riforma Moratti)
  • Circ.prot. n. 4099/A/4 del  5/10/2004
  • Circ. prot n. 26/A 4 del 5/1/2005
  • Circ. prot.  n° 4798/ A4a del 27/7/2005
  • Indicazioni per il Curriculo, 2007
  • Circ. prot. n. 4674 del 10/05/2007
  • Legge 169/2008 conversione DL 137/08 Art. 3 comma 5
  • DPR  122/2009 art. 10

Attualmente un gruppo di norme nazionali poi recepite dalle singole Regioni costituiscono il quadro di riferimento del problema.

*Le scriventi sono state fra i soci fondatori dell’AID a Bologna nel 2000.

  • Legge 170/2010 “Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico” (G.U. n.244 del 18/10/2010) e relative Linee Guida allegate al provvedimento, per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento.
  • Decreto n.5669 attuativo della L. 170/201 ALLEGATO Attuativo DSA – luglio 2011
  • Nota sullo svolgimento delle prove del SNV 2010-2011 per gli allievi con bisogni educativi speciali (in particolare per lo svolgimento delle prove Invalsi)
  • Circ. Reg. nr. 326 Torino, 30 ottobre 2009

Modulistica e Protocolli.

A titolo esemplificativo alleghiamo alcuni strumenti in uso presso l’Azienda Ospedaliera-Universitaria S. Giovanni Battista di Torino, SCU Otorinolaringoiatria – Audiologia e Foniatria in sede di visita foniatrica.

Certi che la condivisione di metodologie, materiali e protocolli possa favorire la crescita professionale di Foniatri e Logopedisti preghiamo coloro che lo desiderassero ad inviarci il materiale in uso presso i propri Servizi per una sua pubblicazione.

login
+39 049 8601818

WebSite work in progress - Last update 26 november 2014